Argentina – sulle orme di papa Francesco

11 Giorni 10 notti

Da: 3500€

Scoprite l' Argentina da Buenos Aires città cosmopolita a Ushuaia, terra del fuoco, conosciuta anche come la fine del mondo

Buenos Aires, abbreviato Baires, è una delle metropoli più grandi dell’ Argentina e dell’America latina. E’ una città cosmopolita che può soddisfare tutti i gusti. Ricca e ospitale offre un’ampia scelta di caffetterie, ristoranti di gran classe, musei, librerie e gallerie d’arte e ampi parchi come i parchi di Palermo.

 

In questo itinerario visiterete alcuni tra i luoghi più importanti e affascinanti della capitale argentina quali:

Plaza e Avenida de Mayo, il centro storico, con la casa Rosida (residenza del presidente), la cattedrale e il cabildo; San Telmo con il famoso mercatino delle pulci di piazza Dorrego, quindi la Boca, la zona più pittoresca e folcloristica della città; la zona di Puerto Madero, il quartiere più moderno ed elegante della città con i suoi bellissimi ristoranti di lusso e i suoi grattacieli. Questi sono solo alcune delle bellezze che vedrete.

 

A 3.100 km da Buenos Aires visiterete la terra del fuoco o la fine del mondo, conosciuta come Ushuaia. Questa terra è il punto di partenza di tutte le crociere che fanno rotta a Capo Horn, incontro tra l’Oceano Atlantico e il Pacifico, e per l’Antartide, la fine del mondo turisticamente e geograficamente.

 

N.B.

Il tour Argentina – Sulle orme di Papa Francesco  non è una partenza confermata a date fisse, il prezzo si intende comprensivo di voli, Bus GT, trattamento di pensione completa, guida parlante italiano e assicurazione. Per maggiori informazioni contattateci attraverso il form dedicato oppure chiamateci in agenzia!

Ti piace l'itinerario? condividilo con i tuoi amici:
error

Programma:

1

Roma – Buenos Aires
Ritrovo dei Sigg. Partecipanti in aeroporto e partenza con volo di linea diretto a Buenos Aires. Pasti e notte a bordo.

2

Buenos Aires
Arrivo in aeroporto internazionale Ezeiza di Buenos Aires. Benvenuto, assistenza da parte della nostra guida e trasferimento in hotel. Nel primo pomeriggio inizierà la vostra prima visita della capitale Buenos Aires, città cosmopolita, grande, ricca di cultura e di divertimenti allo stesso tempo, definita la Parigi del Sud America, con bellissimi quartieri dove si vive ancora a misura d’uomo. e ci si ferma a parlare con chi passa. Vi abitano circa 12 milioni di persone, includendo la grande periferia. Vi sorprenderà la quantità di negozi, vetrine, ristoranti e soprattutto “confiterias” bellissime sale da te dove ci si ritrova con gli amici. Calle Florida, pedonale e riservata quasi esclusivamente ai turisti, Avenida Santa Fé, il centro commerciale della città. La notte poi esplode in Calle Corrientes, la via che non dorme mai, una continua successione di bar, trattorie, teatri, cinema, librerie e locali di ogni genere. Recoleta, la zona residenziale, Vi sorprenderà con i suoi ristoranti e locali esclusivi, punto d’incontro della gente importante della città; gli fa da contrasto la Boca, il quartiere del porto o quartiere Xeneixe con le sue case dai mille colori celebrate dal Tango. Da non perdere un giro nel vastissimo Parco Palermo, polmone verde della città. Infine per gli amanti dell’antiquariato e delle cose curiose, una visita a San Telmo, il quartiere vecchio e più caratteristico con il suo mercato domenicale delle pulci. Cuore della città è la storica Plaza de Mayo, che rappresenta il nucleo dell’insediamento originale risalente al 1580 ad opera del conquistatore spagnolo Juan De Garay al quale è dedicato un monumento. Sulla Plaza de Mayo sorge anche la sede della Presidenza della Repubblica, la Casa Rosada ed il Cabildo, oggi monumento storico nazionale, è conservato come una reliquia: da esso si innalzò il primo grido di libertà che doveva accendere la fiamma dell’indipendenza non solo Argentina ma di tutta l’America Latina. Da Plaza de Mayo parte la Avenida de Mayo, prima tra le grandi arterie cittadine, fu inaugurata nel 1894 e tutti gli edifici che la circondano risalgono alla stessa epoca. Ricordiamo infine il Teatro Colon, inaugurato nel 1908, con una capacità di 3000.
Rientro in hotel.
Cena e pernottamento.

3

Buenos Aires – Sulle Orme di Papa Francesco…
Prima colazione in hotel.
Inizio del tour che tocchera’ i punti piu’ significativi della vita del Papa Bergoglio..Barrio Monserrat: battesimo di Jorge Bergoglio.
In questo quartire di BsAires si trova la Basílica de San Carlos y María Auxiliadora, dove Jorge Bergoglio fu battezzato il 25 dicembre 1936.
Viista della Basilica e poi si prosegue per il Club di calcio “Atlético San Lorenzo de Almagro”, di cui Bergoglio era grande tifoso, e lo e’ tuttora come Papa Francesco.
Barrio de Flores: quartiere natale di Bergoglio.
Il “barrio” (quartiere) di Flores, zona centrale della citta’ Capital e’ la zona dove e’ nato Jorge Bergoglio.
Ora i vicini del quartiere di Flores chiamano affettuosamente Bergoglio “il Papa de Flores”.
Punto di partenza della visita e’ la Basílica de San José de Flores, nel centro del quartiere, che era la chiesa dove la famiglia Bergoglio, piemontese, assisteva alle Messe ogni domenica. Fu proprio qui, in questa chiesa, che nel primo confessionario (entrando a sinistra) cambio’ la vita del giovane Jorge che decise il suo cammino nella vita.Vedremo poi la sua casa natale, in Calle (via) Membrillar 531: qui Jorge visse la sua infanzia con i genitori e i quattrro fratelli minori. Nel percorso visiteremo anche l’Istituto Nuestra Señora de la Misericordia, dove il govane Bergoglio studio’.
Passeremo per la piazzetta Herminia Brumana, dove Jorge giocava a pallone da ragazzo, quindi la scuola Cerviño dove ha frequentato le scuole elementari,quindi la Scuola Hipolito Yrigoyen, dove ottenne il titolo di Perito Chimico ed infine la “Vicaria” di Flores, dove fu consacrato Vescovo nel 1992.
Pranzo in ristorante tipico.
Pomeriggio a disposizione .

4

Buenos Aires - Sulle Orme di Papa Francesco…
Prima colazione in hotel.
Proseguimento della visita nei luoghi di Papa Francesco..
Si visiteranno:
• Barrio Villa Devoto: dove il vescovo Bergoglio celebrava messa.
Qui esercitava come prete il giovane Bergoglio e la prima visita e’ alle famose carceri di Villa Dovoto, dove fin all’epoca in cui divenne arcivescovo celebrava la Messa per i carcerati, lavava loro i piedi e stava con loro a parlare per ore. Abitualmente Bergoglio si muoveva in “colectivo”, cioe’ in autobus locale e non con poco sforzo si e’ lasciato convincere ad utilizzare l’auto, a cui aveva diritto in qualita’ di arcivescovo...
Visiteremo anche il Seminario Metropolitano de Buenos Aires, dove Bergoglio decise di entrare nei Gesuiti, a soli 22 anni. Infatti Papa Francesco e’ il primo Papa gesuita della storia.
Altro punto del percorso e’ la visita alla Madonna che “desata los nudos”, cioe’ che scioglie i nodi, letteralmente, una delle dovozioni piu’ popolari di BsAires.
E’ tradizione il giorno 8 di ogni mese la riunione di una grande massa di pellergini che fanno visita alla statua della Madonna.
• Barrio San Nicolás: la Cattedrale Metropolitana del Vescovo Bergoglio.
Il circuito legato alla figura di Papa Francesco culmina logicamente nella visita alla maestosa Cattedrale Metropolitana (la Basilica piu’ importante diBuenos Aires),
ma prima passeremo per la piazza Stato del Vaticano (di fianco al celebre Teatro Colon), inaugurata nel 2012 in onore del papa argentino.
Proseguiremo quindi per la Cattedrale, dichiarata MoNumento storico nazionale e dove Bergoglio celebro’ la Messa domenicale per oltre 20 anni, quale Vescovo di Buenos Aires. Visiteremo poi, se possibile, la sede dell’Arcivescovato di Buenos Aires, dietro alla Casa Rosada (sede del governo argentino) e luogo di residenza del vescovo Bergoglio fino alla sua designazione come Papa Francesco.
Altro punto di interesse e’ il Collegio del Salvador, dove Bergoglio fu professore di Letteratura e Psicologia negli anni ’60 e poi l’Universita’ del Salvador dove fu rettore fino al 1975.
Cena e pernottamento.

5

Buenos Aires – Ushuaia (Terra del Fuoco) -
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto ad Ushuaia (Terra del Fuoco). Arrivo, incontro con il nostro assistente e trasferimento all’Hotel.
Siete arrivati nella cittadina piu ‘ australe del Pianeta, di una bellezza suggestiva, a 3.100 km da Buenos Aires.
Cena e pernottamento in hotel.

6

Ushuaia

Prima colazione in hotel.

Partenza per la visita del Parco Nazionale Tierra del Fuego, con la sua flora e i suoi laghi..dove i tramonti non finiscono mai…

IL parco si trova al confine con il Cile ed è caratterizzato da un suggestivo scenario con picchi innevati, laghi e torrenti, sino ad arrivare in una zona dove i primi abitanti, gli indios Ona, usavano accendere grandi fuochi, da cui il nome “Terra del Fuoco”, dato dai primi colonizzatori.
Il parco occupa una superficie di 63.000 ettari nei quali convivono faggi, amareni, ñires, calafati, notri, fiori quali orchidee, violette e senesi. Una passeggiata in questo Parco Nazione non solo ci offre molteplici viste panoramiche verso il Canale di Beagle intagliate tra le montagne ed il bosco, ma ci avvicina anche alla Natura. L’opportunità di poter respirare l’aria marina assieme al profumo del bosco è un privilegio di pochi.

Pranzo in ristorante

Trasferimento al porto di Ushuaia, ed imbarco sul catamarano per la navigazione sul Canale di Beagle, fino al faro del “Fin del Mundo con guide multilingue costeggiando l’ingresso della baia di Ushuaia dove si potranno vedere diverse colonie di leoni marini e varie specie di uccelli acquatici, oltre ad osservare l’affascinante panorama del Canale, della città di Ushuaia, della costa e delle isole di questa terra alla “fine del Mondo”.


Ushuaia o “baia che guarda verso ponente” in lingua yamana, situata sulle sponde di una delle baie del Canale di Beagle, é delimitata ad est dalla Sierra Sorondo, con le sue caratteristiche cime Monte Olivia e Monte Hermanos, e ad ovest dal Monte Susana. Grazie a questa ubicazione, tra il Canale di Beagle e la cordigliera delle Ande, Ushuaia non è molto colpita dall’azione dei forti venti o dalle temperature veramente basse. Il suo clima è molto interessante, visto che in un solo giorno si possono manifestare le temperature delle 4 stagioni. La temperatura media d’estate è di circa 10°C. D’estate i giorni durano fino a circa le 18 ed entro le 6 e 7 d’inverno. La “notte più lunga” si festeggia tutti i 21 di giugno. In autunno, la caduta delle foglie delle lengas, crea un fantastico paesaggio di ocra, rossi, gialli e arancioni. In primavera si espande per tutta la zona il verde e di fiori silvestri in abbondanza.
Cena libera e pernottamento in hotel.

7

Ushuaia - Buenos Aires - Iguazu
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per Iguazu con volo via Buenos Aires (cambio aeromobile) . Arrivo ad Iguazu, incontro con la nostra guida e trasferimento all’Hotel.
Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.
Le Cascate di Iguazu’ sono tra le piu’ imponenti e maestose del mondo, con un fronte particolarmente esteso che comprende l’Argentina e il Brasile.

8

Iguazù – Cascate -
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita delle cascate lato argentino: trenino ecologico alla Garganta del Diablo, visita delle passerelle superiori ed inferiori. Pranzo in ristorante tipico.
Cena libera e pernottamento in hotel.

9

Iguazù – Missioni San Ignacio (Misiones- Argentina)
Prima colazione in hotel. Partenza per l’interessante escursione alle Misisioni gesuitiche di San Ignazio.
Le Missioni gesuitiche di San Ignacio Mini’ si trovano a 242km da Puerto Iguazu’ (Argentina) nella provincia (pari ad una nostra Regione) di Misiones, pieno nord argentino, attaccata al Brasile e al Paraguay. Sono state rese celebri dal famoso film “Missions” con Robert de Niro, in cui l’attore interpratava uno dei gesuititi fondatori della missione.

10

Iguazù – Buenos Aires – Italia
Prima colazione. Mezza giornata dedicata alla visita delle cascate di Iguazù, dal versante brasiliano .
Al termine della visita, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo regionale per Buenos Aires. Arrivo e coincidenza con volo internazionale per l'Italia in base alla vostra città di partenza.

11

Italia
Arrivo in aeroporto di partenza disbrigo delle formalità doganali e ritiro bagagli.

Richiedi maggiori informazioni →

Usiamo i cookie per garantirti una navigazione migliore maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi